Il Medical Coaching è uno strumento per facilitare il processo di guarigione e mantenere il proprio benessere al di là delle circostanze della vita. E’ coaching finalizzato ad aiutare individui -e organizzazioni- a sviluppare le capacità per affrontare crisi e cambiamenti e acquisire risorse importanti per il nostro vivere quotidiano, come la resilienza, la fiducia, il coraggio. Ogni crisi, ogni malattia o situazione grave sono qualcosa che ci è accaduto, da cui trarre apprendimento e a partire da cui dare corso ad una trasformazione, NON sono NOI.
Quanto questo sia importante, è messo in estrema luce dagli eventi legati alla pandemia mondiale Covid-19.

Il modello di medical coaching che propongo segue quanto messo a punto dal Medical Coaching Institute di Israele (medical-coaching-institute.com) in lunghi anni di ricerca e sperimentazione.
Si applica a coloro che stanno attraversando una crisi medica, ovvero una situazione in cui si è messi a dura prova a livello fisico, emotivo, intellettuale e spirituale.

Il medical coaching è particolarmente utile ed efficace per supportare il personale medico e sanitario, esposto nella propria quotidianità alla “sindrome della compassione” e all’affaticamento protratto

Ed è anche particolarmente adatto per tutti coloro che si prendono cura di altri, familiari, parenti. I “caregiver” infatti sono anch’essi esposti all’affaticamento protratto, abbandonano la cura di sé e spesso vedono gli ambiti della propria vita via via depauperarsi, con conseguenze che incidono sulla relazione, sul lavoro, sull’autonomia personale, economica, sociale.

Le imprese che mettono al centro le persone e che vivono la propria missione avendo a cuore il bene collettivo e unendo valore e profitto, utilizzano il medical coaching per lo sviluppo del benessere aziendale e della capacità di resilienza dei collaboratori e dell’organizzazione nel suo insieme.

In paesi come Israele, USA, Canada il Medical Coaching è già ben diffuso e si sta estendendo a livello internazionale attraverso la rete dei medical coach.

In Italia, è agli inizi: le organizzazioni, i territori, le comunità che vorranno applicarlo, saranno protagonisti di innovativi progetti pilota. In particolare, Per i territori e le comunità che lo vorranno, il medical coaching potrà essere uno strumento da integrare nelle politiche territoriali e di interlocuzione con gli stakeholders per:

  • portare un contributo di rilievo nella realizzazione dell’Agenda 2030
  • sostenere il conseguimento dell’obiettivo n. 3 Salute e benessere «Assicurare la salute e il benessere per tutti e per tutte le età»

Vuoi saperne di più?
Contattaci, ti daremo tutte le informazioni che cerchi!

©Barbara Chiavarino 2020
Tutti i diritti sono riservati
È vietata la riproduzione di testi e foto, previa specifica autorizzazione

Privacy & cookie policy